08 marzo 2014

Un piccolo impegno per la Quaresima

"Che bella cosa pregare l'uno per l'altro - scriveva la b. Elisabetta della Trinità - darsi appuntamento presso il buon Dio, dove non esiste più né distanza né separazione".

La nostra fraternità ha preso un piccolo impegno alla luce dell'importanza di avere cura l'uno dell'altro: abbiamo "estratto" il nome della persona le cui intenzioni di preghiera porteremo nelle nostre preghiere e nella Messa.

Carlo pregherà per Giosi; Enza pregherà per Carlo;
Giosi pregherà per Ketty; Paolo pregherà per Luigi;
Ketty pregherà per Elena; Sara pregherà per Stefania;
Elena pregherà per Enza; Luigi pregherà per Sara;
Stefania pregherà per  Paolo;Rita pregherà per Joanna;
Maria pregherà per Lina; Lina pregherà per Maria
Joanna pregherà per Rita;


Più "intraprendente" la sfida spirituale raccolta e rilanciata da Teresa di Gesù ad alcuni novizi. Clicca qui