06 dicembre 2013

L' amor di Dio per noi

Come amare il Signore? Facciamoci aiutare in questi giorni dal padre del Carmelo, il padre "celestiale" che Teresa d'Avila volle come direttore di anime nei suoi Carmeli: Giovanni della Croce, di cui festeggieremo la solennità il 14 dicembre prossimo. Egli ci insegna che la prima cosa da fare è lasciarsi amare da Lui:

Dio si comunica all'anima con amore così vero che non vi è affetto di madre che con uguale tenerezza accarezzi suo figlio né amor di fratello e di amico con cui si possano confrontare. A tanto giungono la tenerezza e la sincerità dell'amore con il quale l'immenso Padre ricrea e solleva l'anima umile e amante  - o cosa mirabile e degna di ogni timore e ammirazione! - da sottomettersi veramente a lei per elevarla, come se Egli fosse il servo e lei il Signore. Ed è così sollecito a favorirla, come se Egli fosse lo schiavo, ed ella Dio, tanto profonda è l'umiltà e la dolcezza di Dio!