13 aprile 2015

Dal Carmelo di Betlemme

«Ecco, vi annuncio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo» (Lc 2,10)
La nostra sorella, la Beata Maria di Gesù Crocifisso, Mariam Baouardy (1846-1878), sarà canonizzata
 il 17 maggio 2015 a Roma
 
Nata in Galilea, Mariam ha vissuto in Egitto, in Libano, in Francia, in India e ha concluso la sua breve vita a Betlemme. Lei è come un ponte tra i cristiani d’Oriente e quelli d’Occidente e ci invita a vivere più intensamente la comunione dei santi alimentata dal soffio dello Spirito.

«In Lei tutto ci parla di Gesù», ha detto San Giovanni Paolo II. Ci rallegriamo per il fatto che questo fiore della Terra Santa venga proposto come esempio alla Chiesa universale e in particolare al Vicino e Medio Oriente. É una grande gioia, un segno di speranza e di protezione per i cristiani d’Oriente!

Inoltre la canonizzazione ha luogo nell’anno della vita consacrata e del quinto anniversario della nascita di Santa Teresa d’Avila, riformatrice del Carmelo. Mariam, degna figlia della Madre Teresa è la prima santa carmelitana del Vicino Oriente.

Condividiamo la nostra gioia con tutta la famiglia carmelitana, con gli amici del Carmelo, con le Chiese del Vicino e Medio Oriente e con tutti coloro che sono avvinti dalla testimonianza e dal messaggio di Mariam.

Le vostre Suore Carmelitane di Terra Santa