11 luglio 2015

I santi e il Vangelo

Nel Prologo della sua Regola, san Benedetto che ricordiamo oggi, diede ai suoi monaci questa direttiva : “Cingiamoci i fianchi con la fede e con la pratica delle buone opere ; sotto la guida del Vangelo, avanziamo nelle sue vie, in modo da meritare di vedere Colui che ci ha chiamati nel suo regno.”
 Il Vangelo! Ecco un luogo privilegiato in cui Dio ci parla. Papa Francesco chiedeva, il 16 marzo scorso, ai fedeli di una parrocchia romana : “Prendiamo un po’ di tempo, ogni giorno, per ascoltare la Parola di Gesù? A casa, noi abbiamo il Vangelo? E ogni giorno ascoltiamo Gesù nel Vangelo, leggiamo un brano del Vangelo?… Vi suggerisco di avere un piccolo Vangelo, piccolino, da portare in tasca, nella borsa, e quando abbiamo un po’ di tempo,… prendere il Vangelo e leggere due paroline.  Il Vangelo sempre con noi!”
Lo sapeva bene la nostra S. Teresa di Gesù Bambino, la sua santa preferita, che portava un piccolo Vangelo, sul petto.