01 gennaio 2018

Oggi ricordiamo la patrona della nostra Provincia

Oggi primo gennaio la Chiesa ricorda Maria Madre di Dio. Vorremmo ricordare che per noi carmelitani della Provincia Napoletana è una doppia ricorrenza, in quanto la nostra Provincia è nato proprio sotto la protezione della Madre di Dio. Infatti nella città di Napoli la spiritualità teresiana fu introdotta da P. Pietro della Madre di Dio che venuto nel 1602 a Napoli a predicare nella Chiesa della SS. Annunziata, fi ben accolto dai napoletani. Egli conquistò anche la stima del Viceré, a cui chiese di poter fondare nella città un convento di Carmelitani Scalzi. Autorizzazione e aiuti non tardarono a venire.Fu donato il palazzo del Duca di Nocera col giardino annesso in cui p, Pietro fece costruire una piccola Chiesa col Convento e vi fece stabilire i primi frati. Era il 9 ottobre 1602.
Il convento fu dedicato alla Madre di Dio, sia perché sotto questo titolo si celebrava due giorni dopo la festa liturgica della Vergine, sia perché esso ricordava il nome religioso del P. Pietro.