22 febbraio 2014

Il testo della conferenza del P. Generale


"La cosa più importante è custodire il nostro cuore, la nostra anima...Sono essi i luoghi vitali, le sorgenti di vita. Se queste inaridissero, allora davvero non ci sarebbe futuro per noi. E' lì che dobbiamo puntare lo sguardo per vedere che cosa racchiudono i nostri cuori. Sono certo che, in mezzo a tanti detriti e a tante inutili c'è un rivolo di acqua viva e fresca, capace di irrigare il nostro presente e di renderlo fecondo" (p. Saverio Cannistrà, Ocd) 
CLICCA SUL TITOLO DELLA CONFERENZA
 PER LEGGERE IL TESTO INTEGRALE