14 marzo 2015

Primi coniugi santi: i genitori di Teresa di Lisieux

Il Cardinale Angelo Amato, Prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi, ha annunciato che i genitori di Santa Teresa di Gesù Bambino, i beati Luigi e Zelia Martin, saranno canonizzati nell’ottobre di quest’anno, mese in cui si celebrerà il Sinodo della Famiglia in Vaticano.  Luigi e Zelia furono beatificati il 19 ottobre del 2008 da papa Benedetto XVI.
Così infatti  papa Benedetto XVI all’Angelus di quel 19 ottobre 2008, disse: “Questi nuovi Beati hanno accompagnato e condiviso, con la loro preghiera e con la loro testimonianza evangelica, il cammino della figlia chiamata dal Signore a consacrarsi a Lui senza riserve tra le mura del Carmelo. Fu lì, nel nascondimento della clausura, che Santa Teresina realizzò la sua vocazione:‘Nel cuore della Chiesa, mia madre, io sarò l’amore ("Storia di un'anima")”
La loro canonizzazione è la prima di questo genere nella storia della Chiesa.   Il loro cammino verso gli onori degli altari è stato così celere da sorpassare nel tempo quello dei coniugi Luigi e Maria Beltrame Quattrochi, anch’essi beatificati congiuntamente nell’ottobre del 2001. 
Il cuore di questi sposi era caldo, spazioso e pronto al dono di sé. Le 5 figlie scelsero tutte la via della consacrazione a Dio. Teresa di Lisieux è persino Dottore della Chiesa. Di un'altra figlia, Leonia, è stata aperta la causa di beatificazione.
La figlia Celina, al Carmelo Suor Geneviève, disse a proposito dell’amore del papà e della mamma verso i poveri: “Se in casa nostra regnava l’economia, quando si trattava di soccorrere i poveri vi era la prodigalità. Li si preveniva, li si cercava, quando non si insisteva per farli entrare in casa, dove erano nutriti, riforniti di viveri, vestiti, esortati al bene”. E a proposito del papà aggiunse: “Si preoccupava di trovar loro lavoro secondo la loro condizione, li faceva ricoverare in ospedale quando c’era bisogno, o procurava loro una soluzione onorevole secondo i loro casi” (Deposizione resa da Suor Geneviève Martin al processo diocesano per i suoi genitori).


Per approfondire la loro figura clicca qui, molto altro troverete nel libro di S. Teresa di Gesù Bambino "Storia di un'anima".