30 aprile 2015

Mariam: "Tutta colpa dell'orgoglio"

Ho visto che l’orgoglio è la sorgente di tutti i peccati, e l’umiltà invece è la sorgente e il fondamento di tutte le virtù. L’orgoglio ha rovinato l’angelo più bello. Lucifero cadde per orgoglio. Se si fosse  umiliato dinanzi a Dio, la sua bellezza sarebbe diventata ancora più sublime. L’orgoglio ne fece un demonio. Se Adamo ed Eva avessero umilmente chiesto perdono della loro colpa, Dio li avrebbe perdonati. Anche Giuda sarebbe stato perdonato se si fosse umiliato. L’orgoglio ci getta tutti in rovina. Per orgoglio, la volontà dell’uomo si oppone a Dio. L’anima umile diviene tutta luce, vive nella verità, arriva sino a Dio, e Dio si china su di lei. L’umiltà le prepara una strada per le altre virtù. 

....Oh! quanto desidero l’umiltà e il divenire la più piccola di tutte le creature. Dio è pronto a perdonare a un peccatore che si umilia. Egli guarda con più amore ad un’anima che torna a lui con umiltà che ad un’anima fedele che si compiace delle sue virtù. Questa corre il pericolo di perdersi per orgoglio, mentre il peccatore con la sua umiltà ottiene misericordia.

beata Mariam di Gesù Crocifisso